Peter Samu ai Crusaders

share on:

Il giocatore nato a Melbourne passa in Super Rugby ai Crusaders

Interessante trend dei Crusaders che stanno puntando su giocatori “scartati” dai Waratahs

Curioso il caso del club di maggior successo in Nuova Zelanda che ricorre al tanto snobbato vivaio australiano per rafforzare i propri ranghi.

Dopo aver giocato nello Shute Shield con Randwick e aver fatto parte dei Tahs ai tempi di Michael Foley, Samu ha scavalcato il fosso e si è accasato con i Waimea Old Boys nella Tasman Union. Dopo due buone stagioni con i Makos in ITM Cup la terza linea ventitreenne è approdata ai Crusaders in Super Rugby.

Peter Samu con la maglia dei Waratahs

Il cammino di Samu somiglia a quello di un grande protagonista del SuperRugby con i Crusaders, Nemani Nadolo, anche lui approdato ai Waratahs, dopo essere esploso con i Rats di Randwick e passato poi ai Crusders dopo non aver impressionato con il club del New South Wales.

Nemani Nadolo ai tempi chiamato Ratu Nasiganiyavi con i Waratahs

Altro esempio di giocatore che ha percorso la stessa strada è un altro giocatore che veste ora la maglia delle Isole Figi alla coppa del mondo: Ben Volavola. Nato in Australia e cresciuto tra le Figi e il New South Wales, Volavola ha giocato con i Southern Districts Pirates in Shute Shield prima di passare ai Waratahs e finire poi ai Crusaders.

Ben Volavola in allenamento con i Tahs

In tutti e tre i casi, i giocatori avrebbero potuto vestire la maglia verdeoro dei wallabies, mentre Peter Samu non ha mai vestito la maglia delle giovanili australiane, Nadolo giocò 5 partite con l’under 20 segnando 7 mete e Volavola 5 con 37 punti all’attivo. Entrambi i giocatori hanno però optato per la nazionale maggiore figiana.

Un possibile quarto giocatore a seguire questo cammino è Cameron Skelton, fratello minore di Will, che ha deciso di proseguire la propria carriera ai Waikato Chiefs invece dei NSW Waratahs. Anche Cameron potrebbe vestire la maglia dell’Australia, essendo cresciuto a Sydney, ma a sua disposizione ci sono anche le maglie degli All Blacks – è nato a Auckland – e del paese natale dei propri genitori, Tonga.

Commenti

Rispondi