Pocock in Australia fino al 2019 con sabbatico nel 2017

share on:
rugby union David Pocock

David Pocock ha firmato un’allungamento del contratto

Il giocatore si concederà un anno sabbatico nel 2017 prima di tornare in campo nel 2018 con Brumbies e Wallabies

Pocock aveva annunciato di voler prendersi un anno di pausa per dedicarsi agli studi e al proprio sviluppo personale, una scelta difficile per un atleta d’élite in un periodo cruciale della sua carriera a cavallo tra il mondiale inglese e quello giapponese. Ma una scelta che si inserisce nel personaggio. Colto, fuori dagli schemi, interessato all’ambiente, alla società civile e alla lotta per l’uguaglianza dei diritti, David Pocock è un fondamentalista dello sport un talebano della palla ovale ma anche un uomo con interessi al di fuori del campo da rugby.

Pocock durante la finale della Coppa del Mondo 2015

La buona notizia per gli australiani è che il giocatore non ha deciso di seguire le numerose sirene europee e, grazie anche alla disponibilità della federazione verdeoro, rimarrà in Australia. Molto soddisfatto della scelta del giocatore si è ovviamente detto il suo allenatore ai Brumbies Stephen Larkham: “David è un giocatore simbolo e uno dei migliori al mondo, se non il migliore, nella sua posizione.”

 

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.