Preview: Adelaide Crows – North Melbourne Kangaroos

share on:

Presentazione del Thursday Night.

Precedenti:  La sfida tra Crows e Kangaroos ha qualcosa di particolare, ovvero negli ultimi anni nessuna delle due squadre è riuscita ad imporsi in trasferta. L’ultima vittoria in trasferta è stata dei Crows nel Round 9 della Stagione 2013, dove le squadre diedero vita ad un match incredibile deciso nel finale da un goal di Petrenko, finì 124-125 per i Crows. D’allora il fattore campo è ritornato a farla da padrone con i Kangaroos vincenti due volte, mentre i Crows quattro volte. I Crows nelle loro quattro vittorie si sono imposti nettamente in due di queste, mentre i Kangaroos si sono imposti a fatica. Quest’anno hanno giocato già contro, nel Round 1, i Kangaroos fecero valere il fattore casalingo imponendosi per 107-97.

La gara di oggi: Quest’oggi si gioca all’Adelaide Oval, in un campo non proprio al massimo viste l’ultime precipitazioni (pure violente) che l’hanno colpito. Lo stadio sarà pieno come accade praticamente spesso quando giocano i Crows. Entrambe le squadre hanno dei rientri importanti, nei Crows rientra Crouch, mentre nei Kangaroos Swallow e Cunnington, però non sorride l’infermeria che vede fuori Seedsman per i padroni di casa e Wells e McDonald per gli ospiti. Nell’ultime uscite i Crows sono la squadra più in palla grazie alle quattro vittorie consecutive. I Kangaroos sono in un periodo di flessione e dopo aver infilato nove vittorie consecutive, nell’ultime cinque partite hanno raccoto tre sconfitte, tutte contro le reali pretendenti alla Grand Final.

Le chiavi del match: I Kangaroos se vogliono avere la meglio in quest’incontro devono lavorare bene nella fase di non possesso, i Crows dispongono di un reparto offensivo pauroso. Betts, Walker, Lynch, Cameron e Jenkins, fanno paura e se gli si permette di giocare con spazio possono ammazzare la partita praticamente da soli. Non a caso i Crows sono la squadra ad aver realizzato più punti, 1362. I Crows, dal canto loro, dovranno stare molto attenti alla rapidità in transizione dei Kangaroos. Swallow, Dal Santo, Harvey, Thomas e Nahas (quest’ultimo sempre se sarà confermato) sono dei maestri nel gioco in trasizione. Nei Kangaroos bisognerà vedere se la squadra riuscirà a fare a meno di Waite ancora fermo ai box, la sua assenza nell’ultima partita contro gli Hawks si è fatta sentire particolarmente.

Pronostico: I bookmakers danno favoriti i Crows, complice anche il fatto che in questa doppia sfida quasi sempre ha prevalso il fattore campo. Noi, invece andiamo controcorrente e diamo per favoriti i Kangaroos, squadra che vorrà rialzare immediatamente la testa per non perdere la vetta della classifica.

Commenti

2 Comments

Rispondi