Qualificazione mondiale appesa a un filo

share on:
Socceroos qualificazioni mondiali 2018

Vittoria risicata per 2-1 per i Socceroos contro la Thailandia

La qualificazione a Russia 2018 dipenderà dal risultato di Arabia Saudita – Giappone

L’Australia era costretta a vincere con largo scarto per sperare nella qualificazione diretta indipendentemente dal risultato dei rivali, ma si è scontrata contro il muro eretto dalla Thailandia di fronte alla propria porta.

I Socceroos hanno messo sotto pressione  la Thailandia tirando per 39 volte in porta contro i soli 8 tiri degli ospiti, ma hanno trovato la rete solo due volte, non abbastanza per l’obiettivo della qualificazione diretta.

Il primo goal dei verdeoro è arrivato dopo ben 69 minuti di assedio continuato grazie a un colpo di testa di Juric ben servito da Mooy.

La Thailandia, schierata con un innovativo modulo 10-0-0, ha addirittura rischiato il colpaccio quando a otto minuti dal termine Pokklaw ha trovato il goal dell’insperato pareggio con un bel tiro al volo.

Quattro minuti più tardi, dopo una respinta di pugno debole del portiere thailandese, Leckie ha trovato il varco tra le gambe dei difensori per mettere a segno il goal della vittoria.

In caso di vittoria dell’Arabia Saudita sul Giappone, l’Australia terminerebbe terza nel proprio girone e dovrebbe affrontare la terza qualificata dell’altro girone asiatico, Siria o Uzbekistan per accedere allo spareggio contro la quota del girone centroamericano.

Non un percorso impossibile, ma dopo l’aver mancato la vittoria ampia contro la modesta Thailandia, da questi Socceroos non ci si può aspettare molto.

 


Also published on Medium.

Commenti

Rispondi