Qualificazioni al Mondiale di Rugby League 2017

share on:

Uno sguardo a quello che sta accadendo (od è accaduto) in giro per il mondo, in vista del prossimo Mondiale di Rugby League.

Nei giorni scorsi le vittorie di Galles e Russia hanno aperto le danze delle qualificazioni in Europa, ma sul continente europeo ci torneremo al fondo.

Prima dell’Europa si sono giocate le qualificazioni negli altri continenti, Asia/Africa, America e Oceania.

Nelle qualificazioni dell’Asia/Africa si è scritta la storia, perchè il Libano è riuscita nell’impresa di qualificarsi. Memorabile la doppia sfida contro il Sudafrica (forti nel 15, ma assai carenti nel 13), dove si sono imposti nettamente in entrambe le sfide giocate a Pretoria. Eroe della spedizione Travis Robison autore di ben 6 mete totali, divise per 3 a partite.

Nelle qualificazioni americane, gli Stati Uniti hanno chiuso al primo posto vincendo tutte le partite, senza però dominare in nessuna di queste. Contro la Jamaica hanno rischiato, nel finale, un’incredibile rimonta, contro il Canada la prestazione è stata migliore, ma l’espulsione di Makelim ha compromesso una partita che poteva essere vinta con uno scarto maggiore.

Nel continente oceanico, Tonga ha battuto per 28-8 l’Isole Cook, grazie ad un’immensa prova di Kata autore di 2 mete ed eletto MVP della contesa. L’Isole Cook, dopo la partecipazione del 2013, falliscono l’accesso alla fase finale del Mondiale, anche se bisogna aggiungere che questa Tonga è un avversario molto forte.

Adesso torniamo in Europa, durante l’ultimo weekend sono partite le qualificazioni. Nel gruppo A il Galles ha demolito per 50-0 la Serbia, mentre nel gruppo B a vincere è stata la Russia per 40-6 sulla Spagna.
Nel gruppo A regna l’incertezza perchè le prime due posizione sono faccenda tra Italia e Galles, sarà da vedere chi riuscirà a prendere il primo posto (qualificazione diretta) od il secondo (lo spareggio).
Nel gruppo B il duello in vetta sarà tra Irlanda e Russia, i primi partono favoriti avendo già una buona tradizione nel rugby league, i secondi (all’esordio nelle qualificazioni) hanno dimostrato contro la Spagna di avere i mezzi per potersela giocare contro l’Irlanda od in un ipotetico gara di spareggio contro un team del Gruppo A

Squadra qualificate: Australia, Nuova Zelanda, Inghilterra, Fiji, Francia, Samoa, Scozia, Papua Nuova Guinea. Tonga, Libano e Stati Uniti.

Commenti

3 Comments

Rispondi