I quarti di finale del Super Rugby

share on:

I Brumbies l’unica Australiana ai quarti di finale

Venerdì sera affronteranno i campioni in carica Highlanders a Canberra

Il formato del Super Rugby 2016 e lo strapotere delle formazioni neozelandesi hanno fatto sì che solo la squadra della capitale, giunta in testa alla conference australiana si qualificasse per i quarti di finale.
Le tre wild cards del girone australioneozelandese sono infatti giustamente andate a tre squadre neozelandesi, che hanno sbaragliato la concorrenza durante tutta la stagione.
Due i posti riservati alle squadre sudafricane, ossia le vincenti delle due conference “Africa”, che comprendono anche i Jaguares e i Sunwolves. La wild card del girone africano è invece andata agli Sharks.

Il formato garantisce il diritto di ospitare il quarto di finale alle quattro squadre vincitrici della propria conference, e stabilisce gli accoppiamenti costruendo una classifica fittizia dove le vincenti delle conference sono ai primi quattro posti e le wild card dal quinto all’ottavo, a seconda dei punti ottenuti.

Ciò fa sì che i Brumbies, che hanno terminato a 43 punti il campionato, peggior prestazione tra le vincitrici di conference, abbiano il diritto di ospitare gli Highlanders, terminati a 52, migliori delle wildcards.

22 Luglio 18:00 (Au), 9:00 (It): Brumbies – Highlanders (GIO Stadium, Canberra, Australia)
23 Luglio 17:35 (Au), 8:35 (It): Hurricanes – Sharks (Westpac Stadium, Wellington, Nuova Zelanda)
24 Luglio 00:30 (Au), 23 Luglio 16:30 (It): Lions – Crusaders (Ellis Park Stadium, Johannesburg, Sud Africa)
24 Luglio 03:00 (Au), 23 Luglio 19:00 (It): Stormers – Chiefs (Newlands Stadium, Città del Capo, Sud Africa)

Andiamo ad analizzare le quattro partite che potrebbero regalarci due semifinali di marca neozelandese:

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.