Quattro cambi nei Wallabies per la Bledisloe 2

share on:

Ritorno a sorpresa di Ned Hanigan al posto di Pete Samu

Dopo il pareggio di Wellington Dave Rennie cambia in tutti i reparti

La partita di Wellington ha visto l’Australia vicina a uno storico successo, se il pareggio è visto come una mezza vittoria per i Wallabies, certo così non è per gli All Blacks. Sabato a Auckland i padroni di casa scenderanno in campo con ben altra attitudine e, soprattutto ci si aspetta da loro un atteggiamento più attivo rispetto alla tattica attendista vista a Wellington.

I cambi effettuati tengono presente la previsione di un avversario più aggressivo, Rennie, che certo è ben conscio dell’enorme pressione psicologica sul suo omologo kiwi, Ian Foster, anch’egli all’esordio in panchina Domenica scorsa.

Gli avanti Australiani saranno chiamati a fare gli straordinari e dovranno mantenere la concentrazione per tutta la partita evitando di concedere falli inutili o di commettere error.

In quest’ottica, Pete Samu paga la mancanza d’incisività in mischia aperta e non trova neppure posto in panchina, stessa sorte per Folau Fainga’a, reo di aver sbagliato troppi lanci in touch e sostituito nel XV di partenza da Brandon Paenga-Amosa.

Ned Hanigan verrà schierato in terza chiusa con lo spostamento a numero 8 di Harry Wilson, che ha ben figurato all’esordio la settimana scorsa.

In tribuna finiscono anche Noah Lolesio e Rob Valetini, sostituiti in panchina rispettivamente da Jordan Petaia e Liam Wright.

La Nuova Zelanda non perde a Auckland dal 1994 e l’ultima vittoria verdeoro all’Eden Park risale addirittura a 34 anni fa. Era il 6 Settembre 1986 quando i Wallabies si imposero 22-9 per aggiudicarsi la loro ultima Bledisloe Cup.

La formazione

(in grassetto i cambi)

1. James Slipper
2. Brandon Paenga-Amosa
3. Taniela Tupou
4. Lukhan Salakaia-Loto
5. Matt Philip
6. Ned Hanigan
7. Michael Hooper (c)
8. Harry Wilson
9. Nic White
10. James O’Connor
11. Marika Koroibete
12. Matt To’omua
13. Hunter Paisami
14. Filipo Daugunu
15. Tom Banks

Riserve
16. Jordan Uelese
17. Scott Sio
18. Allan Alaalatoa
19. Rob Simmons
20. Liam Wright
21. Jake Gordon
22. Jordan Petaia
23. Reece Hodge

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.