Rebels – Sunwolves: la cronaca

share on:

I Rebels sono stati in pieno controllo della partita fin dal primo minuto e non hanno mai dato la sensazione di poter perdere l’incontro. Genia è stato come al solito maestoso nel comandare la manovra dei padroni di casa, coadiuvato da un ispirato Meakes. Hodge si è dimostrato ordinato e preciso, impreziosendo la propria prestazione con 3 segnature pesanti. A dominare la partita però sono stati gli avanti australiani che hanno ridicolizzato i disordinati giapponesi. Coleman e Jones hanno dominato in lungo e in largo la rimessa laterale, mentre in chiusa a farla da padrone è stato il solito Rangi.

Tra i Sunwolves l’unica nota positiva di giornata è l’ala Masirewa che si dimostra nuovamente un ottimo terminale offensivo. Brevgadze e Vella sono stati imprecisi al lancio, sicuramente non aiutati dai saltatori nipponici. I pochi palloni a disposizione sono stati mal gestiti e le marcature sono infatti nate da iniziative personali. Ci si aspettava forse di più dai giapponesi che hanno pagato a caro prezzo le imprecisioni.

Il man of the match di giornata va al gigante Adam Coleman, vero tuttofare dei padroni di casa.

Il Man of the Match Coleman

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.