Ritiri eccellenti alla Sydney-Hobart

share on:
vela rambler sydney-hobart

La Sydney-Hobart impietosa come al solito

Wild Oats XI costretto al ritiro per un danno alla vela maestra

Anche questa edizione della regata più famosa d’Australia risulta molto impegnativa e miete vittime illustri come lo yacht pluricampione Wild Oats XI, mentre uno degli altri favoriti alla vittoria finale Comanche che, nonostante un danno al timone, prosegue la gara in seconda posizione dopo essere stata a lungo al comando.

L’imbarcazione statunitense Rambler, che difende l’onore del New York Yacht Club, si trova attualmente in testa alla regata

Assieme a Wild Oats XI, sono state costrette a lasciare la regata diverse altre imbarcazioni: Ark 323, Cougar II, Lupa of London, M3 ,Dare Devil, CEX Dolce, Perpetual, Loyal, St Jude e Koa.

Tra le imbarcazioni costretta al ritiro la prima partecipante dalla Repubblica Popolare Cinese, Ark 323, coinvolta in un incidente alla partenza con Ragamuffin 52. Si è così interrotta prematuramente l’avventura che era iniziata nei peggiore dei modi con la perdita in mare in allenamento e la successiva dichiarazione di morte del marinaio Sai Jun nell’Ottobre scorso.

Buona la posizione dell’imbarcazione italiana Maserati, il cui skipper è la leggenda della vela italiana, Giovanni Soldini. Maserati si trova attualmente al quarto posto assoluto, terzo nella propria categoria, dopo sedici ore di navigazione

Soldini al timone di Maserati nel porto di Sydney

Gli aggiornamenti sulla regata su sito delle Sydney-Hobart

Commenti

1 Comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.