Rugby 7s: Australia fuori a Wellington

share on:
Rugby 7s Wellington Australia Sud Africa

Non passano il turno i Wallabies a Wellington

Due sonore sconfitte contro Isole Figi e Sud Africa escludono l’Australia dalla corsa al titolo

Non sono certo giunte inattese, ma le sconfitte di Wellington sono state più pesanti del previsto, 26-12 contro i campioni olimpici e 28-0 contro i leader della classifica del tour 2016/’17.
Ininfluente ai fini del passaggio alla parte alta del tabellone l’ultima partita contro il Giappone, conclusasi con una vittoria Wallaby.

Contro le Isole Figi l’Australia è partita bene, andando in vantaggio con una meta di Hutchison trasformata da Stannard e chiudendo il primo tempo in vantaggio 12-5 dopo la meta di Lutumailagi per i figiani e la seconda meta verdeoro di Gibbon.

Nella ripresa però non c’è stata storia, con i campioni olimpici in meta per tre volte, ancora Lutumailagi, Kolinisau e Veitokani i marcatori per il 26-12 finale.

Se conto le Isole Figi il solo secondo tempo è stato a senso unico, nella partita contro il Sud Africa in meta si è vista una sola squadra.
I Blitzbokke sono andati in meta nel primo tempo con Kok e nella ripresa con Soyizwapi, Sage e Dry per un 28-0 che si commenta da solo.

Nella terza partita del girone l’Australia ha affrontato il Giappone, anch’esso proveniente da due sconfitte brucianti: 33-0 dal Sud Africa e ben 56-0 dalle Isole Figi.
Nonostante la motivazione non fosse delle migliori, i Wallabies si sono imposti per 33-12 grazie alle mete di Hutchison, Stannard, Myers (a segno du volte) e alla segnatura dell’esordiente Tate McDermott.

Nota negativa per gli organizzatori la scarsissima affluenza di pubblico che mette in serio pericolo la tappa neozelandese del tour, o quantomeno la conferma del suo svolgimento a Wellington.


Also published on Medium.

Commenti

1 Comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.