Rugby union: rivoluzione delle regole

share on:

Due arbitri, niente “gate”, nuova linea del fuorigioco e niente entrata laterale nelle nuove regole

Per ora si tratta di una prova, ma se diverranno realtà le nuove regole rischiano di stravolgere il gioco!

Ironia della sorte le nuove regole verranno provate in Nuova Zelanda, come riporta stuff.co.nz, terra da dove proviene il più grande terza linea fuori della storia, quel Richie McCaw che del perfetto uso delle regole attuali ne ha fatto un’arte sopraffina e ineguagliabile.

Richie McCaw il numero 7 migliore al mondo, spesso accusato di essere in fuori gioco

richie mccaw fuorigioco
foto da couriermail.com.au

World Rugby ha deciso di rivedere la fase di gioco più controversa e più difficile da interpretare del gioco moderno, la mischia aperta, o ruck.
Secondo le nuove regole non esisterà più il concetto di “gate”, ovvero di quella linea immaginaria che va dalle spalle ai piedi del giocatore placcato e che delimita l’area dove un difensore può legalmente entrare in competizione per il pallone.
Ogni giocatore che arriva da una posizione non di fuori gioco avrà il permesso di partecipare alla mischia aperta, rinominata ufficialmente breakdown.

Pocock e Hooper, anche le loro giocate potrebbero diventare illegali

Pocock hooper

Per evitare che il breakdown diventi ingiocabile, la linea del fuori gioco verrà spostata si un metro, sempre a partire dal piede del giocatore più indietro nella mischia aperta. Ciò renderebbe la maggior parte della azioni attualmente eseguite dalle migliori terze linee fallose.

Inoltre il placcatore non avrà più il permesso di girarsi per competere per il possesso del pallone, ma sarà costretto a tornare dietro alla linea del fuorigioco per farlo. Un altro aspetto in cui i migliori giocatori moderni eccellono sarà quindi illegale.

Per sorvegliare la nuova mischia aperta, non si sa se solo durante il periodo di prova, o anche in futuro, verrà inoltre introdotto un secondo arbitro, che avrà il compito di aiutare il “numero uno” in queste fasi soltanto.

Insomma, se non si tratta di una rivoluzione, poco ci manca e ci sono già i primi commenti su come l’union si stia avvicinando al league.

Le nuove regole

1 Due arbitri in campo

2 Rimozione del contetto di “gate”

3 Placcatore e compagni potranno entrare nel breakdown da ogni lato, se provenienti da una posizione regolare

4 Il placcatore non potrà più girarsi per competere per il possesso

5 Linea del fuorigioco spostata a un metro dietro il piede dell’ultimo giocatore in mischia aperta

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.