Saranno i Broncos a sfidare gli Storm

share on:
NRL Brisbane Broncos Penrith Panthers

I Broncos battono le Panthers e vanno alla Preliminary Final

Al Suncorp Stadium di Brisbane la squadra di casa ha vinto 13-6, ma dovrà fare a meno di Corey Oates

Oates è stato protagonista al 20mo di uno scontro di gioco fortuito con il proprio compagno di squadra Anthony Milford. L’incidente ha tenuto col fiato sospeso gli spettatori che hanno atteso per un paio di minuti che il giocatore riprendesse conoscenza e fosse portato fuori dal campo.

Difficilmente Oates sarà in grado di recuperare dal trauma cranico in tempo per la partita di Melbourne.

La mancanza di Oates si farà sentire in attacco: l’ala ha segnato 11 mete nelle ultime dieci partite, e ha aperto le marcature contro le Panthers con una meta molto bella a inizio gara. Oates ha sfruttato un buco della difesa ospite per compiere una sgaloppata in meta inarrestabile.

A inizio ripresa James Roberts ha segnato la seconda meta per i padroni di casa e i Broncos si sono trovati sul 12 -0 grazie alla trasformazione di Jordan Kahu e al suo piazzato nel primo tempo.

Le Panthers, dopo molti tentativi hanno finalmente trovato la meta con l’avanti Reagan Campbell-Gillard, autore di una gran prova coronata da bel 40 placcaggi.

Ma poco dopo ci ha pensato Kahu con un drop (in copertina) a mettere la partita fuori dalla portata degli ospiti e ha consegnare ai Broncos la chance di andare in finale.

Prospettiva che al momento appare più che difficile da realizzarsi, anche senza tener conto dell’infortunio di Oates, i Broncos di questa sera sono apparsi troppo imprecisi sia in attacco, sia in difesa per poter impensierire la corazzata di Melbourne.

 

 


Also published on Medium.

Commenti

Rispondi