Sconfitta nel primo ODI per l’Australia

share on:
Jason Roy ODI Inghilterra

All’MCG l’Inghilterra vince il primo ODI della serie

Straordinaria prestazione di Jason Roy per gli ospiti, deludono Warner e Smith al crease

Niente da fare per l’Australia nel primo ODI contro l’Inghilterra, nella forma a 50 over gli ospiti si impongono con merito a Melbourne.

L’Inghilterra ha vinto il sorteggio e ha deciso di mandare in battuta l’Australia, scelta che si è dimostrata corretta, quando già al secondo over i Baggy Green hanno perso il partente David Warner.

L’Australia ha faticato a trovare il ritmo al crease e il capitano Steven Smith ha seguito Warner negli spogliatoi dopo soli 23 punti segnati, dopo di lui, Travis Head per 5.

Aaron Finch ha dato un po’ di stabilità all’Australia, ma la sua centuria e le mezze di Marsh e Stonis, non sono riuscite a portare abbastanza punti ai padroni di casa. Al termine dell’innings di battuta australiano i punti segnati sono stati solo 304.

Aaron Finch festeggia la centuria

Se i battitori australiani non hanno brillato, non hanno fatto meglio i lanciatori. Starc, Cummins e compagni hanno concesso il lusso di 180 punti a un Jason Roy in forma spettacolare e ben 91 a Joe Root, che nell’occasione ha ceduto il ruolo di capitano a Eoin Morgan.

Un 4 di Moeen Ali, uno dei giocatori più deludenti della serie delle Ashes, ha concluso la partita con 7 lanci d’anticipo, a segnalare come tra il test match e il formato a 50 over ci sia di mezzo il mare.

Il tabellino completo su ESPN Cricket


Also published on Medium.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.