Singapore amaro per l’Australia, Kenya in paradiso

share on:
Rugby 7s Australia Figi Singapore

Nel torneo sevens di Singapore l’Australia in ombra, il Kenya vince la finale contro le Figi

Sconfitta già ieri nella fase a gironi dall’Argentina, l’Australia ha perso ancora oggi finendo a mani vuote. Gli africani hanno festeggiato la propria prima vittoria mondiale al quarto tentativo

Durante il tornero di Singapore si sono viste molte sorprese, a partire dalla vittoria finale del Kenya, alle vittoria delle Samoa contro le Isole Figi nel girone e contro la Nuova Zelanda nella finale del plate, alla nettissima affermazione della Francia contro i campioni del mondo neozelandesi nella fase a gironi. Tre nazionali in costante crescita nel panorama del rugby a sette.

Dopo essere terminata seconda nel proprio girone a seguito della sconfitta contro l’Argentina e le vittorie su Galles e , l’Australia ha affrontato i maestri figiani ai quarti e dopo aver accarezzato il sogno di una vittoria a lungo, si è dovuta arrendere alle due mete nei secondi finali di Kolinisau per le Isole Figi. Il capitano figiano ha così festeggiato nel migliore dei modi il suo cinquantesimo torneo di sevens

La sconfitta ha fatto retrocedere l’Australia nel plate, dove in semifinale ha trovato un’altro avversario durissimo, la Nuova Zelanda.
Contro i kiwi l’Australia ha subito un’altra sconfitta, molto netta, per 31 – 7.

La finale ha visto il Kenya, numero otto della classifica della serie 2015/’16, sfidare le Isole Figi, migliori al mondo in questa edizione e imporsi con un’inaspettato quanto meritato 30-7

Il Kenya è partito subito forte segnando una meta nei primi minuti di gioco, e ha proseguito segnando ben quattro mete nel primo tempo.
I figiani si sono rifatti subito all’inizio della ripresa, ma i minuti sono passati senza che gli isolani trovassero il varco giusto e a tre minuti dal termine Nelson Oyoo ha virtualmente chiuso i giochi con la quinta meta per il Kenya.

Nelson Oyoo

In copertina un’immagine di Australia – Figi, foto dall’account @Aussie7s via Twitter


Also published on Medium.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.