Super Rugby Australia secondo turno deludente

share on:

Il Super Rugby Australia dovrebbe abbandonare l’aggettivo “super

Due partite estremamente deludenti nel secondo turno del campionato australiano di rugby

Se la settimana scorsa abbiamo provato a fare un confronto statistico tra la prima giornata del Super Rugby Australia e dell’Aotearoa, questa volta, per decenza, ci asteniamo.

Rebels – Reds ha visto il primo supplementare, chiamato “Super Time”, che è stato super noioso e inutile.

La partita era finita in parità grazie a una meta all’ultimo minuto segnata dai Reds che hanno approfittato dell’ennesimo errore di un To’omua in forma imbarazzante per andare in meta, e questo sarebbe bastato per concludere il match, al posto dei due tempi supplementare.

Damon Murphy ha avuto parecchi problemi nell’arbitrare la mischia

Nei dieci minuti che si sono giocati, le due squadre non hanno fatto altro che rimbalzarsi il pallone con calci lunghi sperando nell’errore dell’avversario, senza alcuna velleità di attaccare.

“Primo non prenderle” non è certo una super strategia. Certo le nuove regole non possono imporre la mentalità alle squadre, ma la tattica adottata da Thorn e Wesels non è ceto quella da far accorrere le folle negli stadi.

Waratahs – Force è stata giocata a un livello tecnico-tattico leggermente superiore, ma se ci si confronta con lo zero Kelvin del rugby, anche un brodino è una banchetto prelibato.

Ian Prior in azione

Il ritorno della squadra di Perth nel “Super Rugby” è stato positivo, si sono rivisti giocatori di un certo valore come Lance, Thrush, Prior, Brache, e per tre quarti partita gli ospiti hanno controllato il match all’SCG. Nel finale è però venuta fuori la maggior freschezza atletica dei padroni di casa, che hanno schierato ben sette nazionali Under 20 2019.

Nel mezzo delle due partite di Super Rugby Australia si è giocata Crusaders – Blues, zenit del rugby di club attuale, che ha ancora una volta dimostrato come tra Australia e Nuova Zelanda a livello rugbistico ci siano molti più dei 4,157 metri di mare.

 

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.