Super Rugby il dodicesimo turno

share on:
Super Rugby Brumbies Waratahs

La dodicesima di Super Rugby prevede tre derby interessantissimi

Dopo undici turni di Super Rugby, i margini d’errore sono ridotti al minimo e nei tre derby previsti, le sconfitte devono iniziare a preoccuparsi

I Brumbies sono tornati prepotentemente alla vittoria dopo due sconfitte consecutive la settimana scorsa, ma domani ricevono i Waratahs in una sfida da non perdere.
A partire dal confronto diretto per i due numeri sette più forti d’Australia, Michael Hooper e David Pocock, la partita è piena di duelli affascinanti tra diretti concorrenti per la maglia verdeoro dei Wallabies.
Purtroppo mancheranno due protagonisti molto attesi, entrambi tra le fila dei Brumbies: Matt Toomua e Nic White.
Se infatti i giocatori di Reds, Rebels e Force hanno qualche chance di emergere, non è un segreto che Michael Cheika prenderà a piene mani dalle due squadre per formare il gruppo che giocherà il Rugby Championship e, soprattutto, la Coppa del Mondo.
In chiave play off la partita rappresenta una sfida fondamentale per la supremazia nel girone australiano, l’unico posto che da la matematica qualificazione: i Brumbies hanno quattro punti in più dei Waratahs, ma hanno giocato una partita in più, una vittoria dei celesti del NSW metterebbe le squadre sullo stesso piano, mentre un’affermazione degli umici della capitale, potrebbe solcare un divario invalicabile per i concorrenti.

In Sud Africa si giocherà il derby tra Bulls e Lions, con quest’ultimi sorprendentemente in lotta per i playoff e distanziati di tre soli punti dalla formazione di Pretoria. Di un eventuale passo falso dei Bulls potrebbero approfittare gli Stormers che ospitano le Cheetahs, ultime del girone sudafricano.

In Nuova Zelanda gli Hurricanes capolista ricevono i Crusaders alla disperata ricerca di punti per tornare in lotta per i play off. L’assenza di Richie McCaw è un brutto colpo per i rossoneri, ma i Crusaders hanno dovuto già fare a meno del capitano in diverse occasioni e hanno tutte le contromisure ben collaudate.

Le altre partite vedono gli Highlanders ospitare gli Sharks a Dunedin, i Force far visita ai Blues in un duello per non arrivare ultimi in classifica generale e i Chiefs andare a cercare i punti per insidiare la vetta degli Hurricanes a Melbourne contro i Rebels.

 

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.