Super Rugby: la formazione dei partenti

share on:

Come ogni anno il Super Rugby perde giocatori di grande spessore

Giochiamo a fare la formazione migliore in sala d’aspetto dell’aeroporto

Tra i tanti che hanno fatto le valigie ci sono diversi internazionali, su tutti spiccano il numero 10 degli All Blacks Aaron Cruden che lascerà al terra delle lunghe nuvole bianche per i pascoli francesi e l’allenatore dei Lions vicecampioni Johan Ackermann che si è accasato in Inghilterra – a Gloucester – con il figlio Ruan.

Super Rugby partenti 2017

Una formazione del genere potrebbe ancora dire la propria in Super Rugby e non è solo formata da giocatori a fine carriera, ma da molti rugbisti con ancora molti anni a alto livello davanti.

A fare la parte del leone tra le squadre che beneficeranno dei servigi del nostro XV, non solo gli onnipresenti del Tolone, che si sono aggiudicati il centro neozelandese Malakai Fekitoa, ma anche gli italiani del Benetton Treviso che hanno – questa volta sul serio – acquistato Marty Banks.

Ancora da definire la squadra giapponese dove giocherà uno dei più forti tra i partenti, la terza linea australiana Sean McMahon

Commenti

Rispondi