Swans cosa vi succede?

share on:

Dalla Grand Final ad un inizio di campionato terrificante con un record di 0-5, pessimo inizio di stagione per gli Swans.

Sembra essere passato un’eternità dalla Grand Final che ha visto i Sydney Swans perdere contro Western Bulldogs. Da quella gara sono passati quasi 7 mesi ed oggi gli Swans si ritrovano ultimi (con i Kangaroos) con il peggior record della Lega con un pessimo 0-5.

Si possono trovare l’attenuanti, il calendario non è stato semplice perchè in quest’inizio la squadra di Longmire ha affrontato in serie Port Adelaide, Western Bulldogs, Collingwood, West Coast Eagles e GWS Giants. L’apice dei problemi si sono visti questo sabato nel derby contro GWS. La squadra bianco-rossa è partita a mille infilando un incoraggiante 24-0 di parziale in soli 3 minuti, per poi crollare già nel primo quarto e mollando mentalmente il match già nel 2Q. Un atteggiamento non propriamente da grande squadra quale sono gli Swans.

Le cause di quest’inizio di stagione possono essere imputate a tante cose, gli infortuni Rohan è appena tornato ma fuori ci sono giocatori importantissimi come Jack, Naismith, Rampe e soprattutto McVeigh fondamentale per la qualità ed il suo carisma. Un’altra causa può essere amputata all’off-season, la società ha deciso di mantenere la solita via ovvero di non prendere nessuno dalla trade period e puntare tutto sul draft, ma quest’estate la squadra ha perso un elemento importantissimo come Tom Mitchell che non è stato sostituto degnamente ed in mezzo al campo i risultati si vedono, con gli Swans che sono al terz’ultimo posto per disposals giocati con una media di 352 a partite. Statistica che fa notare anche la trasformazione del gioco degli Swans, ovvero un gioco più rapido a sfruttare gli spazi, ma in avanti l’unica certezza è Lance Franklin (questo weekend ha festeggiato gli 800 goal in stagione), per quanto sia un fenomeno attorno Rohan, Tippett ed Heeney non danno certezze tecniche e soprattutto fisiche e qui entra in gioco Nankervis partito ad ottobre in direzione Richmond che poteva essere il giusto full-forward per questo difficile momento di stagione.

Il draft che è stato magnanimo negli ultimi tempi con gli arrivi di Heeney, Aliir Aliir e Mills, ha visto anche quest’anno un altro elemento interessante in campo, ovvero Oliver Florent, talento offensivo notevole, avendo messo a segno 3 goal in 4 partite. Qualcosa su cui lavorare c’è sempre.

Lo 0-5 degli Swans ci fa ricordare la stagione 2016, dove Fremantle (campione in carica della Minor Premiership come Sydney) iniziò la stagione in modo disastroso con un 0-5, stagione chiusa poi nei bassifondi della classifica. Ad accomunare le due squadre è l’immobilismo nella trade period nell’off-season, Fremantle per rialzare la testa ha cambiato molto in estate rivitalizzando un gruppo ormai arrivato alla frutta. Dovremmo aspettarci lo stesso anche in casa Swans o riusciranno a rialzare la testa già durante questa stagione?

Di sicuro questa settimana hanno una grande occasione per vincere la prima gara stagione affrontando Carlton.

Commenti

Rispondi