Australia sconfitta dal Canada in semifinale

share on:

Finisce contro il Canada il sogno dell’Australia di bissare il successo di Sydney

Senza storia la semifinale tra Australia e Canada, seco 34-0 per le nordamericane

Parte bene il Canada, subito in vantaggio con Lukan mentre l’Australia è costretta in sei per via di un infortunio.

Salvate dall’arbitro al quinto minuto di gioco che non penalizza con una meta tecnica un fallo di Ellia Green sulla linea di meta, le australiane intasano la secondamela un minuto più tardi. La capitana canadese Landry sotto i pali dopo aver ubriacato la difesa.

Si complicano la vita le australiane al termine del primo tempo con il cartellino giallo a Sharni Williams, rea di aver preso per i capelli un’avversaria in un tackle sbagliato.

La ripresa inizia con una gran bella meta di Farella che si impossessa dell’ovale nei propri 22 e batte in sprint la difesa delle padrone di casa per il 19-0 parziale.

Ancora una volta l’arbitro gallese Jones non concede una meta tecnica al Canada, punendo sì il placcaggio alto di Staples su Wardley con un cartellino giallo, ma non assegnando i sette punti automatici alle nordamericane.

Doppietta di Wardley ancora al quinto e partita definitivamente chiusa da Paquin allo scadere con la sesta meta canadese.

Keyara Wardley in un’immagine di repertorio

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.