Vittoria e Rose Bowl per le Southern Stars

share on:
Cricket - Australia - Meg Lanning

Una centuria di Meg Lanning guida le Southern Stars

Le Southern Star hanno hanno battuto la Nuova Zelanda di cinque wicket e si sono assicurate per 2-1 ;a serie e il Rose Bowl per il diciottesimo anno consecutivo.

Dopo aver vinto il sorteggio e aver deciso di andare al lancio, l’Australia si è trovata di fronte un target di tutto rispetto, 270, grazie alle mezze centurie di Rachel Priest (77) e Katey Martin (77).
Le migliori lanciatrici delle Southern Stars sono state Jess Jonassen (3-47) e Ashleigh Gardner (3-56).

L’Australia ha subito una battuta d’arresto a inizio del proprio innings, con papera dell’apertura Nicole Bolton eliminata da Holly Huddleston al secondo over.

Ma l’altra battitrice partente, Beth Mooney, ha proseguito con la sua forma straordinaria e ha spedito nove lanci fuori campo per un 69 su 73 lanci che ha messo l’Australia in una posizione di comando.

Il capitano Meg Lanning (104 *) ha poi proseguita dal punto in cui Mooney si era fermata, segnando la propria decima centuria in un ODI.
Nonostante la perdita di Ellyse Perry (1) e Elyse Villani (37) in rapida successione, l’Australia ha fatto perno su Lanning e Alyssa Healy (21 *) per andare a chiudere la partita con quattro lanci d’anticipo.

Con la propria decima centuria Lanning ha superato l’ex capitano dell’Inghilterra Charlotte Edwards nella classifica delle giocatrici con il maggior numero di centuria in un ODI.


Also published on Medium.

Commenti

Rispondi