W League: Perth e Newcastle a punteggio pieno

share on:
W League Brisbane Roar Perth Glory

Newcastle Jets – Sydney FC 2 -0

La seconda vittoria delle Jets ha coinciso con la seconda sconfitta per le vicecampioni dell’FC.

Le padrone di casa hanno regolato la pratica nel primo tempo graze a una rete già al secondo minuto di Nicola Orgill e al raddoppio di Arin Gilliland alla mezz’ora di gioco. Entrambi i goal sono arrivati su colpi di testa, il primo su cross dalla destra, il secondo su calcio d’angolo.

Nella ripresa sia le Jets che l’FC hanno avuto alcune occasioni da rete, ma sono state brave le portiere Sham Khamis delle ospiti e Britt Eckerstrom delle padrone di casa a neutralizzare.

Le giocatrici di Newcastle festeggiano il goal di Gilliland

Melbourne City – Melbourne Victory 1-0

Dopo l’inattesa sconfitta a Perth contro il Glory, le campionesse in carica del City si sono rifatte nel modo migliore vincendo il derby con le rivali cittadine del Victory.

In incontro molto combattuto, entrambe le squadre hanno avuto diverse occasioni da goal e il City deve ringraziare la perfetta partita di Lydia Williams che ha salvato in almeno tre occasioni un goal già fatto.

Una parata del capitano della nazionale Williams, migliore in campo

Il goal del City è arrivato su un bel colpo di testa di Rebekah Stott all’82’. Nel finale prima Williams ha salvato il risultato poi il palo ha negato a Jessica Fishlock il raddoppio per il City.

Rebekah Stott segna di testa il goal della vittoria

Also published on Medium.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.