I Wallabies spaventano gli All Blacks

share on:
All Blacks Wallabies Bledisloe Cup

All Blacks e Wallabies ci regalano uno dei Test Match più belli

A due minuti dal termine gli All Blacks trovano la meta decisiva e ribaltano il risultato dopo una partita giocata da entrambe le squadre con intensità incredibile.

I Wallabies devono rimpiangere i quattro calci sbagliati da Bernard Foley e il non aver saputo fermare l’ultimo disperato assalto dei padroni di casa.

Se il primo tempo della prima sfida di Sydney si era chiuso con gli All Blacks che avevano segnato un punto a minuto, nel primo quarto d’ora di Dunedin sono i Wallabies a fare altrettanto, segnando un 17-0 parziale che lascia tutti sbigottiti.

Gli All Blacks sono poi in grado di rimontare e di chiudere il primo tempo con una meta allo scadere per ridurre lo in vantaggio a soli tre punti. Destino che si ripeterà nella ripresa, quando dopo essersi ripresi la testa della partita a due minuti dal termine, i Wallabies non sono in grado di contenere sul calcio di ripresa del gioco e subiscono la meta del definito vantaggio kiwi.

La differenza tra Sydney e Dunedin l’ha fatta l’intensità di gioco dei Wallabies che hanno messo sotto pressione gli All Blacks mostrando le stesse crepe esposte dai Lions durante il tour di Giugno.

Se va riconosciuto che in alcune occasioni la dea bendata ha favorito gli uomini in verdeoro, va anche detto che i tutti neri hanno sprecato diverse opportunità in maniera banale, meritando lo svantaggio.

La differenza alla fine l’ha fatta la precisione nei momenti cruciali degli All Blacks che hanno ancora dimostrato perché sono i campioni del mondo.
Una partita che però da ai Wallabies la consapevolezza di poter lottare ai vertici più alti, una sola settimana dopo un primo tempo sconcertante.

Il tabellino

Nuova Zelanda 35 (14)
Mete: Ioane, A Smith, B Barrett 2, B Smith
Transf.: Barrett 5/5

Australia  29 (17):
Mete: Folau, Hooper, Foley, Genia, Beale
Transf.: Foley 2/5
Piazz.: Foley 0/1


Also published on Medium.

Commenti

Rispondi