WBBL: ecco le finaliste

share on:

Fatto il quadro dei play-off per la WBBL

Con le vittorie odierne, Hobart e Brisbane si qualificano ai play off ai danni di Melbourne Stars e Renegades. Sydney Sixers prime, Perth Scorchers seconde.

Sono le due squadre di Melbourne a uscire sconfitte dall’ultima giornata della WBBL. Le Stars hanno subito la sconfitta nello spareggio di Hobart con le Hurricanes e le Renegades, che erano legate a un sottile filo di speranza non hanno visto tutti gli altri risultati andare nel loro verso, e contro le Sixers non hanno trovato l’energia mentale giusta per rimanere competitive.

Brisbane Heat – Adelaide Strikers

Nel primo incontro della giornata le Brisbane Heat hanno avuto la meglio sulle Adelaide Strikers nell’extra-over grazie a Deandra Dottin. Dopo che le due squadre si erano fermate a 127 punti la caraibica ha lanciato l’over delle Heat conquistando due wicket e ha segnato il punto decisivo in quello della propria squadra.

Dottin indossa un caschetto dopo il brutto incidente di qualche settimana fa:

Le Heat erano andate in battuta per prime e segnato i loro 127 punti perdendo sei wicket, ma non erano riuscite a fermare le avversarie nel loro turno, nonostante un wicket al penultimo lancio.
All’extra-over, le Strikers hanno battuto per prime ma hanno giocato un over terribile, perdendo 3 wicket e segnando solo 4 punti. Per le Heat è stato così facile mettere a segno i cinque punti necessari con un quattro di Mooney e un singolo di Dottin.

Hobart Hurricanes – Melbourne Stars

In quello che era un vero e proprio spareggio per l’accesso ai play off, le due squadre si sono date battaglia fino all’ultimo over, quando le padrone di casa hanno segnato 12 punti per superare il totale di 135 punti segnato dalle Stars.

Meg Lanning è stata ancora una volta spettacolare al crease nel turno di battuta delle Stars, con 81 punti su 55 lanci. Ma una squadra non è una sola, seppur immensa, giocatrice, e le Hurricanes lo hanno dimostrando con una prova di carattere e una rimonta che a tratti è sembrata impossibile.

Nel loro penultimo over le Hurricanes hanno infatti perso due wicket e si sono presentate al ventesimo con un deficit di nove punti, ma Gemma Thompson e  Corinne Hall hanno mantenuto la calma e hanno segnato i punti decisivi con un lancio d’anticipo.

Il quattro decisivo di Corinne Hall

Sydney Sixers – Melbourne Renegades

A inizio incontro le due squadre avevano diversi stimoli, ma le notizie da Brisbane e Hobart hanno reso l’esito ininfluente, con le Sydney Sixers, sicure di uno dei due primi posti in classifica e le Renegades matematicamente fuori dai play off.

Dopo il primo innings battuta dalle Sixers per un totale di 158 per 5 wicket, le Renegades non hanno trovato il ritmo al crease e si sono fermate a 123 punti.

Alyssa Healy ha segnato ben 84 punti per le Sixers

Perth Scotchers – Sydney Thunder

Con le Thunder ormai fuori dai giochi, l’incontro di Perth alla vigilia era importante solo per le padrone di casa, ma dopo i risultati delle altre tre partite, e la certezza di uno dei primi due posti in classifica, anche per le Scorchers gli stimoli si sono ridotti al minimo e così è arrivata una sconfitta di 5 wicket, ininfluente ai fini della classifica finale.

La Classifica

WBBL Classifica finale


Also published on Medium.

Commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.